LA ZAMPOGNA XXVIII Ed

Maranola, Formia, Esperia, Itri
22-23-24 aprile 2022

La Zampogna – Festival di Musica e Cultura Tradizionale, uno degli appuntamenti più importanti in Italia nel panorama della musica popolare e della world music e punto di riferimento obbligato per specialisti, musicisti e appassionati, ritorna con la sua XXVIII edizione eccezionalmente nel mese di aprile.

Ad aprire il calendario degli appuntamenti il concerto dei siciliani Unvantaluna nel prestigioso Auditorium Parco della Musica di Roma, partner del Festival.

A seguire gli appuntamenti nella giornata del 22 aprile con una gran parata di zampogne e campanacci nel centro storico di Esperia e una “conferenza sonora a Itri, al Museo del Brigantaggio, sui Suoni pastorali dell’area degli Aurunci.

Sabato si arriva a Formia, al Piccolo Teatro Iqbal Masiq, con il nuovo spettacolo di Antonio Smiriglia dedicato alla musica mediterranea, in occasione dell’uscita del suo nuovo disco “Amanti, Santi e Naviganti”.

Ma è a Maranola, nel pomeriggio di domenica 24, che il Festival mette in scena il suo fitto programma di appuntamenti di spettacolo e seminariali tra i quali spicca la presenza del gruppo rumeno Taraf da Metropulitana, dei giovanissimi abruzzesi del Quartetto Petra e di tanti giovani e anziani musicisti che animeranno il Centro De Santis e la Chiesa San Luca, sedi dei concerti, dei seminari e delle attività laboratoriali.

Di particolare rilevanza in questa edizione la partecipazione di EKA, nome d’arte della cantante e musicista ucraina  KATERYNA ZARKOVA. La sua partecipazione è un invito a cercare la pace nel dialogo tra culture, anche musicali.

Con il suo repertorio di cantastorie e la sua bandura, straordinario strumento tradizionale ucraino con cui si accompagna, ci aiuterà a meglio conoscere una cultura sotto pressione in questi drammatici momenti. A EKA sarà assegnato il Premio La Zampogna 2022.

A chiudere il Festival, sempre il 24 aprile, il concerto al Piccolo Teatro Iqbal Masiq di Formia del polistrumentista calabrese Davide Ambrogio, al quale è stato assegnato il Premio ACEP/UNEMIA dedicato ai giovani musicisti.

Il Festival è organizzato dall’Associazione Archivio Aurunco con il Contributo della regione Lazio e del Comune di Formia e il Patrocinio del Parco Naturale dei Monti Aurunci.

NB: Il Festival La Zampogna promuove anche la Rassegna di Concerti BIZANTINA in programma nell’area degli Aurunci a partire dal 2 aprile con appuntamenti dedicati al Folk e alla World Music.